top of page
  • Immagine del redattoreStudio Legale Panici e Associati

ITA Airways: fu "cessione di ramo d'azienda"

Con il dispositivo di sentenza n. 6205/2023, pubblicato in data 14.06.2023, il Tribunale di Roma - Sezione Lavoro, nella persona del dott. Cottatellucci, ha accertato la sussistenza del trasferimento del ramo d'azienda tra Alitalia e ITA verificatosi in data 14 ottobre 2021 ed ha dichiarato il diritto di 77 lavoratori (assistiti dallo Studio Legale Panici) alla prosecuzione del rapporto di lavoro alle dipendenze di ITA, ai sensi e per gli effetti dell'art. 2112 c.c..


I lavoratori hanno quindi diritto alle retribuzioni maturate dalla data del trasferimento del ramo d'azienda ed al ripristino del rapporto con ITA, alle medesime condizioni economiche e normative vantate con Alitalia.


Una bomba contro il malaffare e l'illegalità di Stato: per fortuna che, per i lavoratori, c'è la Giustizia del Lavoro.


Dispositivo di sentenza n. 6205-2023
.pdf
Download PDF • 63KB


60 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Bnl S.p.A.: la cessione di rami d’azienda è illegittima

Il Tribunale di Roma, con ampia ed ineccepibile motivazione, ha dichiarato l’inefficacia della cessione dei rami d’azienda realizzata il 1º giugno 2022 dalla Bnl ad Accenture, ed ha quindi ordinato al

Comments


bottom of page